Istat: cala la produzione industriale. Pil, stima secondo trimestre +0,3%

Il risultato congiunturale, spiega l’Istat, è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto dell’agricoltura e di un aumento del valore aggiunto dell’industria e dei servizi. (+5,4%), metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo esclusi macchine e impianti (+3,7%) e altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine e apparecchiature (+3,7%). “Le forti pressioni espresse con determinazione ieri dalle parti … Continua a leggere